domenica 12 luglio 2015

In moto con te

Liberi, leggeri
lo sguardo va lontano
io ti stringo forte
tu mi accarezzi piano
parole che si perdono
profumi che ci investono
si intrecciano con l'aria
che attraversiamo in pieno.
Chissa' dove arriveremo
e se dentro ancora avremo
l'incanto per il viaggio,
la scoperta, il paesaggio.
La strada incede indifferente
scivolando tra cielo, erba e mente.

Nessun commento:

Posta un commento