sabato 4 luglio 2015

L'ombra dell'anima

Tu sei il mio specchio,
uno specchio interiore,
io non mi rifletto in te
 ma tu mi rimandi le mie emozioni che io neanche sapevo di esprimere.
Mi leggi come una mappa,
sai sempre cosa provo, prima ancora che questo arrivi alla mia consapevolezza,
vorresti farmi star sempre bene, così te ne nutri anche tu.
Ti indisponi se mi trovi triste o pensierosa,
come se non ne avessi il motivo,
mi stai vicino, mi rallegri, mi fai ridere a crepapelle
mi dici che non c'è niente di strano o di speciale nei miei pensieri cupi,
che li vivono tutti,
e mi fai sentire speciale per il solo fatto di volerli alleviare.
Non esistono distanze di tempi e luoghi tra noi,
esiste solo la vicinanza di due anime che si riconoscono dall'ombra.
 


Nessun commento:

Posta un commento