domenica 23 ottobre 2016

Contraddizione, femminile, singolare

Sono una feticista; di pensieri.
Adoro discutere con chi mi capisce al volo.
Se iniziate una frase con "se" smetto subito di ascoltarvi.
Non ascolto neppure chi comincia le frasi con una negazione.
Il mio essere incostante è una delle mie poche certezze.
Le mie mancanze aggiungono quel "non so che" alla mia personalità.
Sono piena di vuoti.
Al vizio di forma preferisco il vizio in ogni sua forma.
Ho i sensi di colpa anche per i miei peccati immaginari.
Ho capito subito di essere tarda di comprendonio.
Adoro le coincidenze ma preferisco provocare le occasioni.
A volte non si può fare altro
che passare oltre.
La verità è farsa.
La verità è forse.